Al GiovArti si celebra il mito di David Bowie

Si chiama “David Bowie. Sound & Vinyls” ed è una mostra per celebrare il mito di David Bowie che si terrà dall’8 al 10 settembre presso il GiovArti, il centro di aggregazione giovanile per le arti di Centobuchi di Monteprandone.

Patrocinata dal Comune, organizzata da Pio Iannetti in collaborazione con www.davidbowieblackstar.it e con l'associazione "Officina San Giacomo" di Monteprandone, l’esposizione, unica nel suo genere e mai realizzata prima in Italia, riguarderà materiale discografico, fotografico e oggettistica da collezione su David Bowie.

Il visitatore potrà ripercorrere la carriera artistica del Duca Bianco attraverso i suoi vinili e la geniale impronta artistica, ma non solo, potrà anche "immergersi" tra le fotografie del suo ultimo tour e quelle dei suoi abiti di scena più famosi e particolari. Sarà inoltre esposto un raro e particolare oggetto proveniente dalla scenografia del suo ultimo tour.

Durante la mostra, sarà possibile visionare alcuni video, in particolare, gli ultimi videoclip girati poco prima della sua scomparsa. Saranno esposti anche alcuni libri fotografici tra i più affascinanti.

Inoltre tutte le sere nei tre giorni, nella sala cinema del GiovArti, alle ore 21 saranno trasmessi alcuni filmati: venerdì 8 settembre ci sarà l’anteprima di “A reality tour 2003”, sabato 9 sarà la volta di “Labirynth. Dove tutto è possibile” che torna in un cinema dopo 32 anni e domenica 10 si terrà la proiezione, sempre in anteprima, di “Live 1997. The Birthday Celebration”.

L’inaugurazione della mostra sarà venerdì 8 settembre, alle 18, con la presentazione del libro "Luce Bianca, Stella Nera. Racconti immaginari su David Bowie”. Per chi ne farà richiesta, ci saranno alcune copie in omaggio.

La sala esposizioni del GiovArti in viale De Gasperi 235 a Centobuchi resterà aperta nei tre giorni dalle 18 alle 23,30. La mostra e le proiezioni serali sono ad ingresso gratuito.

Condividi!