Monteprandone tra i Comuni Ricicloni 2019

Monteprandone è tra i 162 “Comuni Ricicloni 2019” delle Marche e tra le migliori esperienze regionali in tema di gestione dei rifiuti e, in particolare sulla raccolta differenziata, per il raggiungimento e il superamento dell’obiettivo di legge del 65%.

Infatti il Comune di Monteprandone ha raggiunto il 76,72% di raccolta differenziata secondo le stime di Legambiente Marche.

Il riconoscimento è arrivato questa mattina, mercoledì 2 ottobre, durante la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai Comuni, tenutasi nell'ambito della terza edizione dell’Ecoforum Marche", evento promosso da Legambiente Marche alla quale ha partecipato l'assessore all'ambiente Fernando Gabrielli.

E proprio l'assessore Fernando Gabrielli ha ricevuto dalle mani della presidente di Legambiente Marche Francesca Pulcini l'attestato di "Comune Riciclone 2019".

"È un riconoscimento ottenuto grazie all'impegno dei cittadini che fanno bene la raccolta differenziata - spiega l'assessore con delega alla raccolta differenziata Gabrielli - quindi un premio per i cittadini di Monteprandone. Come Comune con il 76,72% di raccolta differenziata siamo al di sopra della media regionale che si attesta al 70%. Anche se i risultati sono ottimi, non possiamo abbassare la guardia. Abbiamo chiesto un miglioramento del servizio porta a porta 2.0 al gestore PicenAmbiente e attivato un Ecosportello aperto tutti i venerdì dalle 10 alle 13 dove i cittadini possono chiedere informazioni e fare segnalazioni. Ora sarà indispensabile vigilare per evitare l'abbandono selvaggio dei rifiuti sul territorio e sanzionare chi non rispetta le regole".

Condividi!