Statuto comunale

Statuto comunale

PREAMBOLO

II Consiglio comunale, nelle sedute del 14 ottobre 1991 (con atto n. 59) e dell’11 dicembre 1991 (con atto n. 72), ed esaminato senza rilievi dal Comitato Regionale di Controllo, sezione di Ascoli Piceno, in data 9 gennaio 1992 (prot. 12222/1/AG) ha adottato il presente Statuto, quale sintesi dell’autonomia locale, già affermata negli Statuti della comunità di Monteprandone sin dagli anni 1537 (e 1539, 1714, 1794, 1821 quali copie), espressione della tradizione storica, civile, culturale e democratica.

Il presente statuto e’ stato oggetto di modifiche, integrazioni, adeguamenti e sostituzioni, operate con gli atti consiliari n. 62 del 20.12.95, n. 4 del 28.02.96, n. 39 del 30.07.96, n. 11 del 05.02.97 e n. 46 del 27.09.2000e n. 66del22.11.2004

SOMMARIO

ELEMENTI COSTITUTIVI
Art. 1 - Statuto
Art. 2 - Principi fondamentali
Art. 3 - Finalità e funzioni
Art. 4 - Territorio e sede comunale
Art. 5 - Programmazione
Art. 6 - Forme di associazione e collaborazione.- Principi generali
Art. 7 - Albo pretorio
Art. 8 - Stemma e gonfalone

PARTE I^
ORDINAMENTO STRUTTURALE

TITOLO I^
ORGANI ELETTIVI

Art. 9 - Organi
Art. 10 - Consiglio comunale
Art. 11 - Competenze ed attribuzioni
Art. 12 - Commissioni
Art. 13 - Consiglieri
Art. 14 - Gruppi consiliari
Art. 15 - Prerogative delle minoranze consiliari
Art. 16 - Linee programmatiche di mandato
Art. 17 - Il Sindaco
Art. 18 - Attribuzioni di amministrazione
Art. 19 - Attribuzioni di vigilanza
Art. 20 - Attribuzioni di organizzazione
Art. 21 - Vice Sindaco
Art. 22 - Mozione di sfiducia
Art. 23 - Cessazione dalla carica di Sindaco
Art. 24 - Composizione della Giunta
Art. 25 - Funzionamento della Giunta
Art. 26 - Competenze della Giunta
Art. 27 - Revoca degli assessori
Art. 28 - Divieto generale di incarichi e consulenze e obblighi di astensione

TITOLO II^
ORGANIZZAZIONE DELLA STRUTTURA OPERATIVA

Art. 29 - Ordinamento degli uffici e dei servizi
Art. 30 - Il Segretario Comunale
Art. 31 - Il Direttore Generale

TITOLO III^
GLI UFFICI

Art. 32 - Principi strutturali ed organizzativi
Art. 33 - Regolamento e organizzazione degli uffici e dei servizi
Art. 34 - I Responsabili dei settori e loro funzioni
Art. 35 - Incarichi a tempo determinato
Art. 36 - Collaborazioni esterne

TITOLO IV^
SERVIZI

Art. 37 - Forme di gestione

TITOLO V^
CONTROLLO INTERNO

Art. 38 - Principi e criteri
Art. 39 - Revisori dei conti
Art. 40 - Il Difensore Civico

PARTE II^
ORDINAMENTO FUNZIONALE

TITOLO I^
FORME ASSOCIATIVE

CAPO I^
FORME COLLABORATIVE
 
Art. 41 - Partecipazione
Art. 42 - Organismi di partecipazione e forme associative

CAPO II^
INIZIATIVA POLITICA E AMMINISTRATIVA 

Art. 43 - Associazioni, cooperazioni e volontariato
Art. 44 - Soggetti ecclesiali
Art. 45 - Forme di consultazione
Art. 46 - Diritto di petizione
Art. 47 - Proposte di iniziativa popolare
Art. 48 - Diritto di accesso
Art. 49 - Diritto di informazione
Art. 50 - Divulgazione dello Statuto

TITOLO II^
FUNZIONE NORMATIVA

Art. 51 - Modifica dello Statuto
Art. 52 - Regolamenti
Art. 53 - Entrata in vigore