Controlli su rifiuti, occhio elettronico su via Mazzini e via della Liberazione

Prosegue la campagna di controlli sugli errati conferimenti di rifiuti su tutto il territorio di Monteprandone. Da martedì 17 luglio le telecamere mobili saranno posizionate una in via Mazzini angolo via dello Sport, l'altra in via della Liberazione (in prossimità della Statua della Madonnina).

L'impianto di videosorveglianza, gestito dalla Guardia Nazionale Ambientale (GNA) servirà a monitorare giornalmente due punti critici in cui vengono spesso abbandonati rifiuti.

Le telecamere saranno attive 24 ore su 24, fino a quando non si riscontreranno conferimenti errati. Sarà poi la Polizia Municipale a visionare le immagini e a sanzionare gli eventuali trasgressori al fine di salvaguardare l'ambiente ed il decoro urbano.

Condividi!